Cosa succede al Knos?

ESSERE IN SCENA
dal 18 al 20 maggio 2018

ESSERE IN SCENA

Laboratorio di Teatro-Danza con Barbara Toma

Il laboratorio è incentrato sull’interpretazione e la messa in scena. Si lavorerà attorno a delle parole chiave: sogno ed errore epico . Attraverso un percorso intenso, fisico ed emotivo, attento a non imporre nessuna forma, nessuno stile preconfezionato, per scoprire e sviluppare le proprie potenzialità espressive e creative indagheremo l’errore (l’errore epico , quello che lascia a bocca aperta e fa attorcigliare lo stomaco) e scopriremo sogni.

Un percorso di 3 giorni aperto a tutti coloro che hanno voglia di mettersi in gioco e in movimento , da danzatori professionisti a persone alla prima esperienza teatrale , accomunati dalla voglia di esprimersi con il teatro e la danza, di sentirsi liberi, di sognare.

“Credo profondamente in un teatro che parla alla gente, che mette a nudo, che rischia, che ti dà un pugno allo stomaco, che tocca l’anima…non penso che chi si iscrive ad un laboratorio di teatro danza voglia solo imparare dei passi …il teatro, la danza, oso ben altro…riuscire a comunicare qualcosa con il movimento, danzare se stessi. Darsi.”
Barbara Toma


DOMENICA 20 alle ore 21.30 PRESENTAZIONE FINALE AL PUBBLICO.

Il laboratorio ha un costo di 100 euro.
Info e iscrizioni 339.6393711

BARBARA TOMA
Coreografa e danzatrice di origini leccesi. Laureata in Danza contemporanea e coreografia alla School for New Dance Development di Amsterdam, oggi ha 44 anni e una carriera ventennale alle spalle che vanta tournée con compagnie rinomate (Martin Butler, Dejà Donnè, Aldes/Roberto Castello) e collaborazioni con artisti internazionali (tra gli altri i musicisti William Parker, Matthew Shipp, Luca Venitucci, Fabrizio Puglisi, Gianni le Noci, Alberto Fiori, Jeroen Kimman, Eugenio Sanna, Michael Vatcher, Filippo Monico e i registi e coreografi Milena Costanzo, Aldo Cassano, Anna Redi, Ambra Senatore, Katie Duck, Masako Nouguchi, David Fernandez, Paola Bianchi).
Come coreografa ha portato le sue creazioni in Italia e all’estero. Nel 2006 fonda l’associazione culturale Robabramata. Nel 2008 vince il bando DE.MO./Movin’UP promosso dal GAI e partecipa al FESTIVAL INTERNATIONALE PAROLE D’AIUEX (CAMERUN) con
lo spettacolo FREEDOM. Insegna regolarmente composizione coreografica, improvvisazione e tecnica contemporanea (floorwork & release) in diversi ambiti da quasi 20 anni. Recentemente in Puglia ha collaborato con Qualibò, World Dance Movement e Teatro Pubblico Pugliese in qualità di coreografa e docente per il progetto di formazione professionale FLICK (2014/2015). Ha ideato e curato presso il CRT teatro dell’arte di Milano il FESTIVAL internazionale della nuova danza SHORT FORMATS nel 2005 (THE SURVIVAL KIT), nel 2006 (THE INVISIBLE POWER KIT) e nel 2011 (RUNNING OUT OF
CULTURE). Dal 2007 al 2014 lavora presso il teatro PimOff di Milano, prima come responsabile della programmazione danza e poi come direttore artistico di tutto il teatro. Il suo lavoro lascia il segno e trasforma il PimOff in un vero e proprio punto di riferimento per la danza e il teatro di ricerca a Milano.
È mamma di due splendide bimbe: Frida Maria e Mirta Marianne. Agitatrice di natura, ha sempre fuso insieme lavoro/passione muovendosi orizzontalmente tra teatri stabili e teatri occupati, accademie e corsi popolari auto organizzati…Come interprete viene spesso definita ‘un animale da palco’ . È sicuramente un’insegnante fuori dagli schemi e, come direttore artistico, è stata molto amata da artisti e pubblico e molto meno da politici e organizzatori. Ha spesso sacrificato la carriera per la sua naturale inclinazione a prendere
posizione nelle lotte. È infatti stata tra i fondatori e portavoce del Movimento Nazionale dei Coreografi e del C-Dap (coordinamento danza Lombardia) ed oggi, per la prima volta, dopo 15 anni all’estero e 16 a Milano, è tornata a vivere e lavorare nella sua città natale, dove, tra le altre cose, è insegnante e coordinatrice per l’ Accademia Mediterranea dell’Attore (A.M.A.) e insegnante e mentore per il progetto di formazione coreutica professionale LIBERO CORPO PRO, promosso dal Teatro Pubblico Pugliese.

Condividi su Facebook Condividi su Twitter