english

Manifatture Knos

La Storia

Spazio Knos

GALLERY

Dove siamo

Contatti

mercoledý 20 set

Tutti gli eventi

Incontri

Spettacoli

Laboratori

Corsi

Mostre

Seminari

Concerti

Archivio eventi

Prossimi appuntamenti

Presentazione del libro

mar 19 set - 09:36

Presentazione del libro "Le Facce" di Rudy Marra

> Eventi-K

Dracula. Quanto sangue abbiamo regalato

gio 06 lug - 21:15

Dracula. Quanto sangue abbiamo regalato

> Eventi-K

Krill Talk #1 -

ven 30 giu - 19:00

Krill Talk #1 - "Language Design" - Presentazione

> Eventi-K

Knos Showcase - La Festa d'Estate del Knos

mer 28 giu - 19:00

Knos Showcase - La Festa d'Estate del Knos

> Eventi-K

guarda tutti gli appuntamenti

K-Spazi

Tutti i giorni gio 21 ven 22 sab 23 dom 24 lun 25 mar 26 mer 27

Incontro

A cosa serve il teatro?

IL CENTRO DEL DISCORSO

dal 16 ott al 15 gen 2009

IL CENTRO DEL DISCORSO

PREMIO NAZIONALE DI DRAMMATURGIA CONTEMPORANEA - Prima Edizione


Il premio è promosso dall' Associazione Culturale Induma con Manifatture Knos, Società cooperativa Sogno Sveglio, Associazione Culturale Sud Est, Società Cooperativa Cool Club, Associazione Culturale Officine Kata Pelta, Teatri delle Mura (PD), Area 06 (RM), Short Theatre Festival (RM), Titivillus Edizioni (PI), Kilowatt Festival (AR), Spazio Off - Fabbrica Famae (BA), Teatro San Martino (BO) e realizzato con il contributo di Regione Puglia - Assessorato alla Cultura ed al Mediterraneo -, Lupo Editore, Masseria Ospitale  e con il patrocinio del Teatro Pubblico Pugliese.

Il premio è parte integrante di un articolato progetto culturale che proseguirà fino ad Ottobre 2009 e ospiterà importanti esponenti del mondo teatrale, letterario e culturale nazionale e internazionale. Il progetto si articolerà in tre fasi: la prima e la seconda fase saranno dedicate alla riflessione sulla drammaturgia, agli incontri di studio, alla produzione di testi e ai laboratori di scrittura teatrale. La terza fase, invece, alle letture sceniche dei testi, alla rappresentazione degli spettacoli e ad un laboratorio di critica teatrale, puntando sulla "formazione" non solo degli artisti ma anche del pubblico e della critica.
Il Premio consiste in un contributo economico di 500 euro al completamento di 4 progetti di testo teatrale, 2 dei quali presentati da autori che alla data di scadenza del bando non abbiano ancora compiuto il 26° anno di età. Successivamente al completamento dei 4 progetti selezionati verrà proclamato il testo vincitore, che verrà presentato attraverso letture sceniche o prove di studio e di perfezionamento in alcuni circuiti e festival di teatro sul territorio nazionale. Il testo vincitore potrà inoltre usufruire di un periodo di residenza, finalizzato alla produzione dello spettacolo, presso le Manifatture Knos di Lecce, dove sarà presentato in anteprima in occasione del Festival di Drammaturgia Contemporanea che si terrà in ottobre 2009. Gli elaborati saranno valutati da una giuria d'onore, i cui componenti sono: Fabrizio Arcuri (regista, direttore festival Short Theatre-Roma, direttore Area06-officine culturali Regione Lazio, membro interno commissione Premio Scenario), Arturo Cirillo (regista, attore e capocomico),  Massimiliano Civica (regista, direttore Teatro della Tosse - Genova), Andrea Porcheddu (critico teatrale e giornalista, docente di Metodologia della critica dello Spettacolo presso lo IUAV - Venezia, direttore festival Teatri delle Mura - Padova), Letizia Russo (scrittrice e drammaturga), Antonio Tarantino (scrittore e drammaturgo), Clarissa Veronico (organizzatrice teatrale e docente universitaria).

 

" Il "centro del discorso" si propone di creare, attraverso il teatro, un discorso e un confronto sul tempo in cui viviamo. Siamo convinti infatti che umano sia il dialogo e quindi, in teatro, il suo mezzo principe: il testo. Se si pretende dal teatro che non faccia solo divertire o ammutolire per lo stupore ma anche pensare, non si può fare a meno di buoni testi. L'utopia che ci guida è di restituire al teatro, attraverso la creazione e la rappresentazione di buoni testi, un ruolo sociale, di farlo sentire come necessario non solo per gli artisti ma per la comunità in cui esso agisce. Se è vero che il teatro ha bisogno della comunità per esistere, è altrettanto vero che la comunità, la società hanno oggi più che mai bisogno del teatro nella sua più antica e nobile funzione: quella di luogo ove riconoscersi in quanto tali, ove ritrovare di nuovo il senso dell'idea stessa di "comunità". Questa era infatti il ruolo del teatro alle sue origini, ai tempi della tragedia greca. Nessuna "piazza virtuale" televisiva potrà mai ricoprire questo ruolo fondamentale di riflessione di una società su se stessa e le proprie problematiche. L'idea che in teatro, nello spazio che si apre fra artista e pubblico, si manifesti il mondo in cui viviamo, e che questa manifestazione abbia la forza di modificare la percezione della realtà e di generare pensiero, ha fatto nascere in noi l'urgenza di creare un momento in cui l'arte scenica e la parola drammatica possano riflettere sui nostri tempi, sul contemporaneo, sulla nostra vita di artisti e di uomini qui e ora, in questi tempi sempre più incerti e densi di conflitti (sociali, culturali, religiosi...) Vogliamo creare un premio e un festival di opere prime di drammaturgia contemporanea da svolgersi alle Manifatture Knos di Lecce e in altri luoghi del Salento." Lea Barletti, Werner Waas



guarda tutti gli eventi di: A cosa serve il teatro?

Torna all'elenco degli eventi

I progetti

SCUSI, PER VIA LEUCA?

UNDUETRESTELLA

RADIO POPOLARE SALENTO

SALENTO LGBT FILM FESTIVAL

THULAB

GAP

ARCHIVIO INCONTRI DEL TERZO LUOGO

SARTORIA POPOLARE

CREATIVE LENSES

Manifatture Knos - Proponi un progetto
Trans Europe Halles
Knos - Cineporto
Knos - Galleria
Premio Buone Pratiche

KNOS NEWSLETTER

ven 31 mar

Il Forum Creative Lenses e gli Incontri del Terzo Luogo

>>

mar 14 mar

Torna El Mercatone alle Manifatture Knos

>>

ven 17 feb

KÓRNE /// Lo spirito del Carnevale delle Manifatture Knos

>>

BigSurStore.it
Provincia di Lecce
Apulia Film Commission